Cavazza 1898, Dolci

Cheesecake al forno con confettura extra di fragole

Cheesecake al forno con confettura extra di fragole

Ciascuno di noi, in cucina, ha un cavallo di battaglia. Quel piatto che conosce bene e sul quale può osare perché è sicuro (o almeno crede di esserlo) che verrà bene! La cheesecake al forno di cui vi parlo oggi è il mio! Si tratta di una di quelle poche ricette, frutto di svariati tentativi, che piace da matti e mi permette di decorarla come preferisco. Cremosa, aspetto essenziale per un vero goloso. Dolce, ma non troppo. E la cosa più bella è che si può preparare tutto l’anno decorandola con la frutta di stagione, aspetto non secondario!

Considerato che la primavera è la stagione per eccellenza delle fragole (motivo validissimo per incoronarlo periodo preferito dell’anno), ho pensato di crearne una versione ad hoc, in cui le fragole possano esprimersi al meglio. La premiata ditta Cavazza, attiva dal 1898 (avete letto bene) a Vignola, nel modenese, mi ha permesso di dare il tocco magico. Le Confetture Extra Antica Vignola, uno dei maggiori punti di forza dell’azienda da oltre 115 anni, sono quelle a più alto contenuto di frutta. Vi assicuro che quella di fragole, con quella polpa di vera frutta che si disfa in bocca, è qualcosa di paradisiaco.


Cheesecake al forno con confettura extra di fragole

 

INGREDIENTI (tortiera diametro 24 cm)

Per la pasta frolla:

  • 300 g farina 00
  • 130 g burro ammorbidito
  • 80 g zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 limone (scorza grattugiata)

Per la crema:

  • 250 g formaggio cremoso (io ho usato il Philadelphia)
  • 200 ml latte
  • 150 g zucchero
  • 2 uova + 1 albume
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di farina
  • confettura extra di fragole Cavazza (vasetto 250 g)
  • fragole fresche qb
  • menta fresca qb

 

PROCEDIMENTO

Come per ogni cheesecake al forno che si rispetti, dedicatevi alla frolla: impastate tutti gli ingredienti (setacciando farina e lievito assieme), all’interno di una ciotola. Quando la pasta sarà omogenea, create una palla, avvolgetela in pellicola trasparente e ponetela in frigorifero.

Montate l’albume assieme ad un pizzico di sale e 50 g dello zucchero per la crema e mettete da parte.

Sciacquate la ciotola in cui avete preparato la frolla e unite il formaggio, le uova intere, vanillina e farina setacciate ed anche lo zucchero. Montate con le fruste elettriche, o a mano, fino ad ottenere un composto cremoso. Versate il latte e mescolate nuovamente…l’aspetto sarà molto liquido, ma non temete! Da ultimo incorporate lentamente l’albume meringato che avevate lasciato in standby.

Accendete il forno in modalità statica a 200°C. Mentre la temperatura sale, prendete dal frigorifero la pasta frolla. Ponetela su un piano tra due fogli di carta da forno, schiacciatela prima con le mani, poi tiratela con il matterello fino ad uno spessore di circa 0,5 cm. Cercate di darle una forma tutto sommato tonda! Rivestite una tortiera a cerniera (vi lascio il link di Amazon!) e disponeteci la frolla a guscio, cioè deve coprire il fondo ed anche le pareti. Modellatela un po’ con le mani, ma cercate di mantenere uno spessore uniforme. Se, invece, il bordo risulta un po’ frastagliato, tanto meglio…se vi piace lo stile rustico come me, altrimenti tagliate la parte in eccesso con un coltello e fateci dei biscottini!

Versate la crema liquida nel guscio e infornate, abbassando la temperatura a 180°C. Lasciate cuocere per 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di completare la cheesecake al forno.

Cospargete abbondante confettura extra di fragole fino ad un dito dalla crosta di pasta frolla. Decorate con le fragole e ciuffi di menta fresca e assaggiate. Ditemi la verità, adesso amate di più la primavera, vero?! 😉